menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Borgo Vercelli, accoltella l'ex moglie in mezzo alla strada

Il dramma si è consumato questa mattina alle 13. L'uomo, Maurizio Zangari, è stato arrestato

Dramma questa mattina, 28 marzo, a Borgo Vercelli: intorno alle 13 un uomo ha atteso l'ex moglie fuori dal lavoro e l'ha accoltellato per strada.

Nel pieno centro del piccolo comune Maurizio Zangari, residente a Villata, avrebbe prima tamponato l'auto della donna e poi, una volta sceso dal mezzo, l'avrebbe inseguita e colpita più volte con un coltello. In seguito si è dato alla fuga, nascondendosi in un portone per non essere trovato dai carabinieri, immediatamente accorsi dopo che alcuni passanti avevano dato l'allarme.

La donna, Fiorilena Ronco, 40 anni, è stata trasportata all'ospedale Sant'Andrea di Vercelli in gravissime condizioni. Ha profonde ferite al collo e all'addome e dovrà essere operata. L'ex marito è stato invece rintracciato e arrestato dai militari e si trova in caserma per essere interrogato.

Sembra che la donna si fosse trasferita dalla madre proprio per paura dell'ex, che l'aveva già minacciata in passato, soprattutto per questioni legate ai due figli: Zangari infatti non aveva accettato la separazione ed era già stato diffidato. Su Facebook qualche ora prima di tentare di uccidere la moglie ha scritto: "Donne di merda ...vi ricordo una sola cosa... toglimi mio figlio e ti sfracello non toccate il mio sangue".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento