Cronaca Sant'Agabio / Corso Trieste

Sant'Agabio, rissa in strada finisce a coltellate: due feriti, uno grave

É successo venerdì sera nella zona di corso Trieste. La polizia ha arrestato tre persone per tentato omicidio

Uno dei coltelli usati nella rissa

Non si conoscono i motivi che hanno fatto scattare la discussione tra una decina di persone venerdì 6 ottobre in corso Trieste.  Si sa solo che il risultato è di due persone in ospedale e tre dietro le sbarre.

La rissa e le lame

Una decina di persone, tutti cittadini pakistani, stava discutendo quando si sono formate due fazioni, una composta da quattro persone e l'altra da tre. Ad un certo punto della lite per strada tre persone sono salite in casa ed hanno afferrato dei grossi coltelli. Il primo di loro ha sferrato un fendente al ventre al proprio avversario con un coltello lungo 28 cm e poi ha cercato di colpirlo alla gola, ferendolo però gravemente al volto. Un altro invece ha cercato di accoltellare un contendente all'addome: la vittima è riuscita a parare il colpo con la mano, riportando una grossa ferita. La terza persona armata di coltello invece è stata fermata dai passanti.

L'intervento della polizia

Nell'arco di pochi minuti sul posto sono giunte diverse pattuglie della polizia. Gli agenti hanno impedito che la situazione degenerasse ulteriormente, visto che nel frattempo erano arrivate altre persone amiche dei due gruppi. Alcune ambulanze hanno trasportate feriti all'Ospedale Maggiore di Novara: uno di loro è ricoverato in prognosi riservata per le ferite riportate al ventre, sebbene non sarebbe in pericolo di vita. 

Il coltello

I poliziotti hanno poi perquisito l'abitazione degli aggressori e hanno trovato uno dei coltelli utilizzati: la lama, lunga ben 28 centimetri, era ancora bagnata nel tentativo di lavare via il sangue. I tre accoltellatori sono stati arrestati con l'accusa di tentato omicidio e si trovano ora nel carcere di via Sforzesca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Agabio, rissa in strada finisce a coltellate: due feriti, uno grave

NovaraToday è in caricamento