È ufficiale: a Novara si naviga a 100 Mb al secondo

Già 15 mila abitazioni sono coperte dalla fibra ottica di Vodafone. Il progetto è di arrivare a 35 mila entro marzo

Un’intesa fra Comune e Vodafone ha permesso di realizzare, negli scorsi mesi, la rete internet veloce. La cablatura con la fibra ottica ha infatti ormai raggiunto gran parte della città: più di 15 mila abitazioni possono richiederne l’attivazione.

"Grazie alla nuova infrastruttura di rete con tecnologia FTTC (Fiber to the Cabinet) - fa sapere Vodafone - che consente velocità di connessione fino a 100Mbps in download  e fino a 20Mbps in upload, i cittadini novaresi potranno usufruire di una rete 'a prova di futuro', che consentirà di utilizzare servizi sempre più avanzati e applicazioni ad alta intensità di banda, quali streaming di video in alta definizione, connessioni multidevice e online gaming. Anche imprese e pubblica amministrazione potranno beneficiare di una rete in grado di veicolare servizi sempre più avanzati, come il cloud, lo smart working e le video conferenze in alta definizione".

"L’attivazione del servizio in fibra ottica a Novara è parte integrante del piano di investimenti che Vodafone sta portando avanti per lo sviluppo di reti e servizi a banda ultralarga fissa e mobile in Italia: 3,6 miliardi di euro per raggiungere il 90% della popolazione italiana con la rete mobile 4G e per portare la rete fissa in fibra ottica a 6,5 milioni di famiglie e imprese, pari a 150 città, entro il 2016".

Il progetto prevede che la rete si estenda sempre di più in città e che, entro marzo 2015, raggiunga ben 35 mila abitazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi fosse interessato ad attivare le nuova connessione deve recarsi in negozi o contattare il gestore telefonico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 5.094 casi in Piemonte: il trend si stabilizza, cauto ottimismo dall'ospedale Maggiore

  • Coronavirus: in Piemonte rimandati bollo, assicurazione, revisione e scadenza dei documenti

  • Coronavirus, dopo l'ordinanza della Regione l'annuncio di Conte: chiusa ogni attività produttiva non necessaria

  • Coronavirus: in Piemonte oltre 5700 casi positivi, 5 nuovi decessi a Novara

  • Coronavirus: a Novara è morto il prof. Eugenio Inglese, storico medico del Maggiore

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

Torna su
NovaraToday è in caricamento