Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Si rompe la fogna, liquami in spiaggia al lago Maggiore

A dare l'allarme i bagnanti della spiaggia delle Rocchette. Intervento immediato degli operai di Novara Acque Vco, che però hanno impiegato tre giorni a risolvere il problema

Ad accorgersi che qualcosa non andava nelle acque del lago sono stati alcuni bagnanti che sabato prendevano il sole nella spiaggia delle Rocchette, una delle più frequentate.

A quanto pare un'ingente quantità di cosiddette "acque nere", cioè liquami di scarico della fogna, si è sversata nel Maggiore, con tanto di parti melmose e solide.

Immediato l'intervento della Polizia Locale e dei tecnici di Novara Acqua e Vco, che però non hanno risolto il problema. Fino a lunedì mattina una discreta quantità di liquami ha continuato a fuori uscire. Sembra che una tubatura dei condotti fognari di Arona si sia rotta e, di conseguenza, tutto il contenuto sia finito nelle acque del lago.

Secondo gli ultimi rilievi dell'Arpa, datati alla metà di giugno, la spiaggia delle Rocchette era una delle più pulite di tutto il Maggiore. Dopo questo sversamento però non è consigliabile farsi un tuffo in zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rompe la fogna, liquami in spiaggia al lago Maggiore

NovaraToday è in caricamento