rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Caso Albeltaro, condannato a 4 anni l'amministratore che non pagava le bollette

Il geometra si sarebbe appropriato dei soldi dei condomini ma non avrebbe pagato le forniture. Condannato anche al risarcimento di 600mila euro

Il caso si riferisce all'inverno del 2014: diciasette condomini, con centinaia di inquilini, erano rimasti senza riscaldamento per morosità. I contatori erano stati piombati perchè l'amministratore, Stefano Albeltaro,non aveva pagato le bollette.

In totale si parla di circa 400 persone, tra cui 50 bambini e 78 anziani.

Ieri il tribunale di Novara ha condannato Stefano Albeltaro a quattro anni di reclusione: tra le accuse furto aggravato, appropriazione indebita aggravata e continuata e falso. I capi d'imputazione sono in totale 52. 

Il geometra dovrà anche risarcire i condomini con 600mila euro.

La difesa del geometra, con gli avvocati Celestino Corica e Riccardo Tacca, annuncia il ricorso in appello. 

Ecco i condomini interessati: via XXV Aprile 1- 2; via Tilde del Ponte condominio Tilde; largo Leonardi 9,10 e 11 condominio San Babila; via Firenze 11; via Cusodi 4; via Magistrini 12 a condominio Leyla 2; via Perazzi 18; via Fontana 1,3 e 5 condominio Zagabria; via Morbio 9; via Minghetti condominio Le Fontanelle; via Lanza; via Argenti, 42 condominio San Giorgio; via Galvani 12 condominio 2 Pini; via Viviani amgolo via Vico condominio Aretusa; via Roma 6 condominio Quadrifoglio; via Omar 3; corso Torino 7 condominio San Gaudenzio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Albeltaro, condannato a 4 anni l'amministratore che non pagava le bollette

NovaraToday è in caricamento