Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Anpas, anche dal Novarese per l'assistenza durante l'Ostensione della Sindone

I volontari del Soccorso Cusio Sud Ovest e dell'Ambulanza del Vergante di Nebbiuno saranno impegnati nell'assistenza sanitaria insieme ai colleghi piemontesi

Ci saranno anche i volontari delle pubbliche assistenze novaresi a Torino, in occasione dell'Ostensione della Sindone in programma al Duomo dal 19 aprile al 24 giugno. Il comitato regionale del Piemonte di Anpas assicurerà infatti l'assistenza sanitaria ai pellegrini e agli operatori.

Anpas sarà presente tutti i giorni, per tutta la durata dell’evento, dalle ore 7 alle 20,30, quale orario di servizio, con un’ambulanza di soccorso avanzato attrezzata di defibrillatore (Dae) e con una squadra di soccorritori a piedi dislocata lungo il percorso composta da tre persone, di cui almeno una abilitata all’utilizzo del Dae. Anpas fornirà, inoltre, copertura sanitaria in orario serale in occasione di alcune manifestazioni collaterali.

Tra le le Pubbliche Assistenze Anpas che al momento hanno dato la propria disponibilità ci sono anche i Volontari del Soccorso di San Maurizio d’Opaglio e il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante di Nebbiuno.

"L’Ostensione della Sindone - ha commentato Andrea Bonizzoli, presidente Anpas Piemonte - vedrà impegnati i volontari Anpas del Piemonte. Assieme alle altre organizzazioni di volontariato ci occuperemo dell’assistenza sanitaria ai pellegrini. Attese moltissime persone, senza dimenticare il 21 e 22 giugno la visita di Papa Francesco e le celebrazioni per il bicentenario della nascita di Don Bosco. I volontari Anpas  ancora una volta sapranno dimostrare le loro competenze e la loro professionalità, che tutti i giorni mettono al servizio della collettività, ma che in queste grandi occasioni meglio si evidenziano".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anpas, anche dal Novarese per l'assistenza durante l'Ostensione della Sindone

NovaraToday è in caricamento