menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Novaresi, attenti ai truffatori": l'appello lanciato dall'Asl

L'azienda sanitaria locale avverte che soggetti non meglio identificati, spacciandosi per personale e collaboratori dell'Asl, telefonano a persone sole e di età avanzata fissando loro un appuntamento per entrare nelle case

L'Asl di Novara mette in guardia dalle possibili truffe.

L'azienda sanitaria locale avverte i novaresi che soggetti non meglio identificati, spacciandosi per personale e collaboratori dell'azienda stessa, telefonano a persone sole e di età avanzata fissando loro un appuntamento per entrare nelle case e raggirarli con il pretesto di effettuare dei controlli sanitari.

L'Asl precisa che nessun dipendente è autorizzato a entrare nelle abitazioni per qualunque tipo di controllo, ne per informarsi su qualità e fatti relativi a una persona (nome e cognome, indirizzo, orari di lavoro e notizie simili). Inoltre, il personale dell’Asl che effettua visite domiciliari è identificabile da un tesserino di riconoscimento e da un’autovettura di servizio contrassegnata Asl No.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento