Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Novara, studente a scuola con un'arma: a casa aveva un piccolo arsenale

Intervento della Digos in un istituto superiore della città. Il giovane aveva nello zaino una riproduzione in metallo di una calibro 50

Immagine di repertorio

Andava a scuola con una pistola nello zaino. É questa la segnalazione arrivata alla Digos, che è intervenuta in un istituto scolastico novarese. 

I poliziotti hanno individuato lo studente e, con la collaborazione del corpo docente, lo hanno fatto uscire dalla classe. Il ragazzo ha consegnato spontaneamente una pistola di grosse dimensione, che è risultata essere una “riproduzione in metallo di un’arma comune da sparo, con canna occlusa priva di tappo rosso". Nello specifico si trattava di una riproduzione quasi perfetta di una calibro 50.

Vista la disinvoltura con cui il giovane maneggiava l'arma, gli agenti della Digos hanno deciso di fare un controllo nella sua abitazione. Lì la scoperta di un piccolo arsenale: coltelli, roncole, un fucile subacqueo munito di fiocina, alcuni strumenti destinati all’offesa delle persone e un’altra riproduzione di arma da sparo. 

Tutte le armi sono state sequestrate e lo studente è stato denunciato al Tribuna per i Minori per detenzione illegale di armi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, studente a scuola con un'arma: a casa aveva un piccolo arsenale

NovaraToday è in caricamento