Cronaca

Arona: cresce il mercato delle case vacanza grazie a tedeschi, russi, svizzeri e inglesi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Cresce il mercato delle seconde case ad Arona, grazie anche ai turisti stranieri. Secondo i dati dell'ufficio studi Gabetti, il mercato di Arona, nei primi mesi del 2016, è stato caratterizzato da prezzi in calo, con un andamento differenziato a seconda delle tipologie. I tempi medi di vendita sono lievemente allungati e si attestano intorno ai 6-10 mesi, con sconti in sede di chiusura delle trattative su una media del 15%.

Per quanto riguarda le compravendite, secondo i dati dell'Agenzia del Territorio, nel 2015 ad Arona si sono realizzate 138 transazioni residenziali, in crescita rispetto all'anno precedente che aveva visto un totale di 122 transazioni.

Le quotazioni sono stabili per i valori massimi delle soluzioni vista lago, che risultano intorno ai 4100 euro al mq per le soluzioni nella seconda linea, mentre si distinguono da tali medie le soluzioni d'epoca particolarmente prestigiose nella prima linea sul lungolago, che possono avere quotazioni superiori oltre i 5000 euro al mq. Per le altre tipologie siamo intorno ai 2000 euro al mq per le soluzioni in buono stato vista lago, come parametro minimo; mentre per le zone interne le quotazioni sono intorno ai 800 euro al mq per il medio usato in buono stato, fino a 1700 euro al mq per le soluzioni nuove o ristrutturate.

Come commenta Giuseppe Farinaccio, titolare dell'agenzia Professionecasa di Arona: "Nel 2016 abbiamo registrato un volume di compravendite in lieve aumento rispetto al 2015, in un contesto dove l'offerta non ha subito sensibili variazioni. La tipologia maggiormente richiesta, per quanto riguarda gli appartamenti, è stato il trilocale. Buona anche la richiesta per le villette indipendenti dove il prezzo varia a seconda della posizione. Risultano elementi importanti per gli acquirenti la vista panoramica, la posizione e la preferenza per i prodotti più recenti. Per quanto riguarda la provenienza degli acquirenti, si rilevano richieste principalmente da parte di clienti milanesi, torinesi e novaresi. La domanda di clienti stranieri proviene soprattutto da russi, svizzeri e inglesi. Si è rilevata una lieve crescita di richieste da parte di acquirenti tedeschi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arona: cresce il mercato delle case vacanza grazie a tedeschi, russi, svizzeri e inglesi

NovaraToday è in caricamento