Arona: musica e solidarietà con "Avis in Rocck"

Sabato 11 luglio nel parco della Rocca borromeo il gruppo giovani dell'Avis aronese ha organizzato una serata di musica dal vivo per sensibilizzare i giovani sull'importanza della donazione

Musica e solidarietà si fondono per dare vita ad un appuntamento imperdibile che già negli scorsi anni ha riscosso una buona partecipazione in termini di presenze e raccolta iscrizioni.
E’ stato presentato ieri sera, mercoledì primo luglio, l’evento “Avis in Rocck” organizzato dal Gruppo Giovani Avis e patrocinato dal Comune di Arona, in collaborazione con diversi sponsor. Alla presentazione è intervenuto anche il rieletto Alberto Gusmeroli. Oltre al presidente Avis Mario Brovelli e ai vice Cesare Moriggia e Gianluca Del Re.
ll prossimo 11 luglio, nella cornice del parco della Rocca Borromea, a partire dalle 20 saranno protagoniste due band d’eccezione caratterizzate da sonorità rock che sapranno coinvolgere il pubblico in un entusiasmante repertorio, il tutto ad ingresso libero e gratuito.

A caratterizzare la serata la fusione tra musica e solidarietà, spettacolo e sensibilizzazione.
Anche per la terza edizione sarà mantenuta la formula originaria, ovvero quella di voler, attraverso la musica, regalare momenti di aggregazione tra i cittadini, soprattutto i giovani e di avvicinare sempre più persone al grande mondo Avis.
La musica rock sarà il volano per raggiungere la popolazione giovanile sul tema della donazione e dell’importanza della raccolta del sangue.
Si inizierà con il rock energico della band “Never trust” alle 20 e dalle 22 circa il rock puro dei “Mister No”. Nel corso della serata ci sarà, inoltre, la possibilità di cene e aperitivi on the rock.

“E’ un orgoglio essere riusciti a creare una manifestazione di questa importanza a partire da zero, questo dimostra la grande volontà e l'impegno di tutti i ragazzi nel voler sempre di più far accrescere la conoscenza sull’importante tematica della donazione del sangue e parlare di Avis sfruttando tutti i possibili canali – ribadisce Luca Meloni presidente Avis giovani - il fatto di esser giunti alla terza edizione significa che stiamo lavorando bene e quest'anno speriamo di ottenere un riscontro ancora maggiore di presenze e adesioni all'Associazione perché lo scopo primario dell'evento non deve e non sarà perso di vista”.

L’incontro è stato anche l’occasione per informare tutti che nelle prossime settimane tornerà un altro appuntamento tradizionale delle manifestazioni estive targate Avis. “SvampyCup 2015”, sabato 25 e domenica 26 luglio si svolgerà, dalle 9 alle 18, il torneo misto di beach volley, 3X3, presso il Bondi Beach, località Pirolino a Dormelletto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Come eliminare il calcare dal box doccia, sanitari, rubinetti e wc

Torna su
NovaraToday è in caricamento