menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Arona, sequestrati 50 kg di fuochi d'artificio pericolosi

I fuochi erano stati modificati per aumentare il potenziale esplosivo

50 kg di fuochi d'artificio, pericolosi, nascosti nella cantina di un condominio e pronti ad essere usati o venduti.

La divisione polizia amministrativa della Questura di Novara è intervenuta ad Arona, dove un uomo di mezza età aveva acqusitato materiale pirotecnico riservato a chi è in possesso di specifiche abilitazioni all’uso e lo aveva poi modificato per aumentare il potenziale. Il sequestro è avvenuto il 30 dicembre: gli agenti sono intervenuti e hanno sequestato tutto il materiale, che era pericolosamente stoccato nelle cantine di un condominio.

L'uomo è stato denunciato: l'ipotesi di reato è la detenzione abusiva di armi e materiale esplodente nonché la violazione di specifiche norme sulla custodia e sulla modifica dei fuochi d'artificio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, le regole aggiornate in zona rossa valide fino al 30 aprile

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus, in Piemonte superata quota 25mila vaccinazioni giornaliere

  • Attualità

    Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento