Furti in farmacie, negozi e aziende a Novara: preso ladro seriale

La polizia ha arrestato un 27enne, fermato mentre cercava di vendere un computer rubato poco prima

Foto di repertorio

Arrestato dopo aver commesso numerosi furti ai danni di farmacie e negozi della città. E' successo lunedì 6 luglio a Novara.

A finire in manette, un 27enne, fermato dalla polizia dopo l'ennesimo furto, questa volta però ai danni di un'azienda di abbigliamento del centro città. Il giovane è stato rintracciato dagli agenti mentre cercava di vendere il computer sottratto dall’azienda pochi minuti prima.

Il 27enne, poco prima dell'arresto, si era infatti intrufolato nelle pertinenze dello stabile, per poi fare accesso negli uffici privati di una nota azienda di abbigliamento, eludendo il controllo degli altri dipendenti e riuscendo a sottrarre il computer contenente tra l’altro dei dati sensibili dell’azienda.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria, il 27enne, con diversi precedenti di polizia, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. L’arresto è stato convalidato nella mattinata di oggi, mercoledì 8 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Coronavirus, cinque decessi tra Novara e Borgomanero: i ricoverati in provincia sono 354

Torna su
NovaraToday è in caricamento