Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Fara Novarese

Arrestato in Sicilia uno dei rapinatori del supermercato di Fara

Angelo Condello, 38 anni, è stato tratto in arresto dai carabinieri a Canicattì, paese natale in cui si era rifugiato dopo aver commesso la rapina, il 17 novembre del 2012

E' stato arrestato a Canicattì (Agrigento) uno degli autori della rapina al supermercato di Fara, avvenuta il 17 novembre dello scorso anno.

Angelo Condello, 38 anni residente a Sizzano, è stato tratto in arresto, dopo quasi un anno di indagini, nella sua città natale, dove si era rifugiato per fuggire alle forze dell'ordine. L'uomo è accusato di aver assaltato, insieme ad altri tre complici e armato di coltello a serramanico, il supermercato del paese alle porte di Novara. I quattro, entrati nel negozio al momento della chiusura, immobilizzarono le due commesse per farsi consegnare l'incasso, quasi 8500 euro.

Condello è stato identificato dopo alcune indagini, tra le varie attività anche una serie di ricognizioni fotografiche che hanno permesso di porre su di lui l’attenzione dei carabinieri di Canicattì. I militari dell'Arma hanno individuato l’uomo nella città siciliana, dichiarandolo in arresto perché colpito da un ordine di cattura emesso dall’Autorità giudiziaria di Novara.

Dopo le preliminari formalità di rito, Condello è stato tradotto presso la casa circondariale di Agrigento. Le investigazioni, coordinate dalla magistratura di Novara, condotte dalla Stazione Carabinieri di Fara Novarese in collaborazione con il Nucleo operativo e radiomobile di Canicattì proseguono ulteriormente per l’individuazione dell’intera compagine criminale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato in Sicilia uno dei rapinatori del supermercato di Fara
NovaraToday è in caricamento