Novara, trovato con 200 grammi di hashish e 9mila euro in contanti: arrestato

L'uomo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Foto di repertorio

Fermato dalla polizia e trovato con 200 grammi di marijuana e 9mila euro in contanti, è stato arrestato per spaccio.

E' successo nei giorni scorsi a Novara. A finire in manette, un 35enne richiedente asilo di nazionalità gambiana. L'uomo è stato colto in flagrante dagli agenti della Squadra mobile con 200 grammi circa di marijuana e oltre 9mila euro in contanti, divisi in banconote di piccolo taglio, provento dell'attività di spaccio, "resa evidente - spiegano dalla Questura - oltre che dalla considerevole somma di denaro, anche dal rinvenimento di tutto il necessario per il confezionamento e la pesature".

Per il 35enne sono quindi scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo l'udienza di convalida, nei suoi confronti è stata applicata la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento