Novara, ruba la borsa alla convivente: fermato dai carabinieri

L'uomo si era rifugiato nella sua abitazione

Foto di repertorio

I carabinieri di Novara sono intervenuti grazie all’allarme lanciato da alcuni passanti che hanno assistito alla scena. E’ stato arrestato in via Turati nella notte fra venerdì 3 e sabato 4 luglio M. M. A., 31enne nato in Ecuador, dai carabinieri: l’uomo intorno alle 3 di sabato dopo una discussione con la convivente, l’ha percossa più volte e le ha strappato la sua borsa che conteneva telefono, portafogli e oggetti personali.

L’uomo è poi scappato e le forze dell’ordine lo hanno rintracciato nella sua abitazione. Perquisita la casa i carabinieri hanno trovato la refurtiva. Il 31enne è stato arrestato e l’udienza svoltasi nella giornata di sabato ha disposto il divieto di avvicinamento da parte dell’indagato alla convivente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Motocross tra le risaie del Torrion Quartara: 2400 euro di multe per 3 motociclisti

Torna su
NovaraToday è in caricamento