Cronaca Via San Bernardino da Siena

Chiusa casa di prostituzione cinese in via San Bernardino

Arrestata una donna di 47 anni che sfruttava una connazionale pretendendo oltre la metà dei guadagni

Continua la "lotta alla prostituzione" dei carabinieri di Novara. Dopo i centri massaggi chiusi e le varie perquisizioni per contrastare il fenomeno, durante lo scorso fine settimana gli uomini del nucleo operativo radiomobile hanno effettuato un arresto.

Si tratta di una donna di nazionalità cinese, di 47 anni, che in via San Bernardino da Siena, in casa sua, costringeva una connazionale di 50anni a prostituirsi.

I carabainieri hanno colto la donna in flagranza di reato per reclutamento, favoreggiamento e sfruttamento continuato della prostituzione, nonché  favoreggiamento e sfruttamento dell'immigrazione clandestina, dato che la cinquantenne è risultata essere irregolare.

L'appartamento è stato posto sotto sequestro, mentre sono scattate le manette per la donna che gestiva il giro di prostituzione. La connazionale sfruttata invece è stata affidata all'associazione Liberazione e speranza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusa casa di prostituzione cinese in via San Bernardino
NovaraToday è in caricamento