Vandali prendono di mira il comitato "No Amianto a Barengo"

Nella notte appena trascorsa, ignoti hanno lanciato barattoli di vernice sui muri delle abitazioni di alcuni componenti del comitato

Atti vandalici contro il comitato "No Amianto a Barengo".

Nella notte tra ieri, venerdì 21, e oggi, sabato 22 giugno, ignoti hanno lanciato alcuni barattoli di vernice sui muri delle abitazioni di alcuni componenti del comitato.

Tre sono le case dei membri del comitato che sono state deturpate da grosse macchie di vernice, oltre alla casa di Giacomo Beria, uno dei venditori dei terreni che dall'inizio della vicenda, dopo aver scoperto l'inganno dell'impianto fotovoltaico propinato al posto della discarica di amianto, si è opposto con veemenza al progetto. A questo si aggiunge anche la vernice scagliata contro la casa di un'altra cittadina di Barengo, quest’ultimo fatto avvenuto due giorni fa.

Sul caso sono in corso indagini. Nel frattempo, dal mondo politico arrivano i primi messaggi di solidarietà. La deputata Pd Franca Biondelli ha definito l'accaduto come "Un gesto da condannare, molto grave, disdicevole e ignobile fatto nei confronti di chi si è preso l'impegno di difendere il proprio paese, il proprio territorio in nome della tutetla della salute propria e dei propri figli". "Esprimo - ha detto Biondelli - solidarietà nei loro confronti e nei confronti di tutto il comitato, invitandoli a non mollare e a continuare la loro battaglia".

"E'  inaccettabile - hanno commentato i vertici di Sel Novara in un comunicato - che coloro che lottano per la salvaguardia del proprio territorio contro speculazioni economica, tutela dell’ambiente e della legalità, siano vittime di tali gesti intimidatori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento