Sozzago, un altro bancomat assaltato si incendia: ladri in fuga senza bottino

I ladri non sono riusciti a fare saltare lo sportello e sono fuggiti prima dell'arrivo delle forze dell'ordine

I vigili del fuoco all'opera a Sozzago nella notte

Dopo i casi di Grignasco, Galliate, Trecate e Veveri un altro bancomat è stata assaltato la scorsa notte a Sozzago.

I malviventi, probabilmente la stessa banda che aveva già colpito, anche se non c'è la certezza assoluta, hanno agito intorno alle 2 del 15 maggio allo sportello della Ubi banca di piazza Bonola. La tecnica è simile a quella utilizzata negli altri colpi: il gas viene fatto entrare nelle fessure del bancomat e poi viene fatto esplodere. Questa volta però qualcosa è andato storto e lo sportello, invece che essere divelto dallo scoppio, si è incendiato, costringento i ladri alla fuga a mani vuote. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno allertato i vigili del fuoco. I pompieri hanno estinto le fiamme e messo in sicurezza l'area, mentre i militari hanno provveduto ai rilievi di rito.

PHOTO-2018-05-15-05-24-23-2

Intanto proseguono le indagini per arrivare ai responsabili: certamente si tratta di persone ben organizzate, che hanno dimestichezza con questo tipo di furti e che non si fermano davanti a niente. Addirittura sono arrivati a mettere a segno due colpi nella stessa notte a pochi chilometri di distanza. Ovviamente non c'è la certezza assoluta che si tratti sempre dello stesso gruppo di malviventi, ma il modus operandi fa propendere i carabinieri che stanno svolgendo le indagini per l'ipotesi che si tratti della stessa banda che ha preso di mira il novarese. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Lo stadio di Novara set cinematografico per un giorno: si cercano comparse

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Tragedia a Castelletto: muore investito dal camion della nettezza urbana

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • E' un rifugiato politico l'uomo che vagava a piedi con un coltello sulla A4: arrestato dopo 24 ore di ricerche

Torna su
NovaraToday è in caricamento