rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Volontariato: 30mila euro dal Centro servizi per il territorio per Novara e Vco

Il Cst sosterrà interamente e direttamente i costi relativi ai progetti approvati, per un massimo di 1500 euro a progetto

Si è svolta oggi, venerdì 15 gennaio, la conferenza stampa di presentazione dei bandi per il 2016 promossi dal Cst a favore delle associazioni di volontariato delle provincie di Novara e Vco. 

Il Centro servizi per il territorio, nel perseguire l’obiettivo di sostenere e qualificare l’attività di volontariato, ha presentato un impegno di spesa di 30mila euro per finanziare i progetti delle associazioni

"Le risorse del bando - ha spiegato il presidente del Cst Daniele Giaime - saranno assegnate sulla base di un’unica sessione nell’arco dell’anno, con scadenza il giorno 26 febbraio 2016. I soggetti che possono presentare domanda sono le Odv che alla data del 10 gennaio 2016 risultino accreditate presso il Cst, secondo le modalità previste dalla Carta dei Servizi 2016. I progetti possono essere realizzati unicamente dall’Odv che presenta il progetto oppure in rete con altre organizzazioni di volontariato accreditate presso il Cst alla data del 10 gennaio 2016 o con altri soggetti non di volontariato. Ogni Odv può presentare quale unica proponente o capofila al massimo una domanda, a pena di inammissibilità di tutte le domande presentate".

Per quanto riguarda la natura dei progetti il direttore Caterina Mandarini ha spiegato che "devono essere finalizzati a raggiungere l’obiettivo di assistenza, inteso come sostegno sporadico e non continuativo dell’attività tipica dell’Odv, sia interna sia esterna, cioè verso gli utenti finali dell’Odv. Inoltre devono essere conformi alle finalità statutarie delle Odv, svolgersi prevalentemente sul territorio della provincia di Novara e della provincia del Verbano Cusio Ossola e non avere durata superiore a 12 mesi".

"La quota di finanziamento - ha sottolineato il direttore - ovvero la richiesta di servizi al Cst non può avere valore superiore a euro 1500 euro, e i servizi erogabili devono essere necessari e connessi direttamente alla realizzazione dello specifico progetto. Il Cst sosterrà interamente e direttamente i costi relativi ai progetti approvati. In questo modo le associazioni non dovranno anticipare nessuna risorsa finanziaria ne presentare garanzie, ad esempio fideiussorie. Inoltre questo è l'unico bando dove effettivamente non è richiesto obbligatoriamente un cofinanziamento economico, in quanto è possibile valorizzare l’attività dei volontari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontariato: 30mila euro dal Centro servizi per il territorio per Novara e Vco

NovaraToday è in caricamento