menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prefettura: bando per servizio accoglienza richiedenti protezione

Chi si aggiudicherà il servizio dovrà garantire alcuni servizi minimi

La Prefettura di Novara ha pubblicato sul proprio sito internet, il secondo avviso pubblico per l'affidamento del servizio di accoglienza ed assistenza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale, sino all'espletamento della pratica.

Il capitolato, redatto secondo le indicazioni contenute in una circolare del Ministero dell'Interno, prevede alcuni servizi minimi che chi si aggiudicherà il servizio, dovrà garantire, per consentire l'accoglienza integrata di queste persone. 

Fra questi: la mediazione linguistico-culturale, l'accoglienza materiale,  l'orientamento e accesso ai servizi del territorio,  formazione e riqualificazione professionale, orientamento lavorativo,  tutela legale, tutela psico-socio-sanitaria, ecc...

Il richiedente protezione internazionale ha diritto all'accoglienza fino alla notifica della decisione della Commissione territoriale. In caso di risposta positiva, dal momento della notifica, il periodo di accoglienza previsto è di sei mesi. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

  • Attualità

    Coronavirus, come procedono i vaccini in Piemonte?

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento