rotate-mobile
Cronaca

Bar del centro evasore totale: 250mila euro di ricavi non dichiarati

Un'operazione della guardia di finanza di Novara ha portato a scoprire un locale che da cinque anni non pagava le tasse. Evasa anche l'Iva per 25mila euro

250mila euro in cinque anni: sarebbe questa la cifra non dichiarata dai proprietari di un bar del centro storico di Novara.

Una minuziosa verifica della guardia di finanza ha portato a scoprire che il locale non aveva mai pagato le tasse negli anni tra il 2010 e il 2014. A quanto ricostruito dalle fiamme gialle l'imprenditore proprietario del bar emetteva regolari scontrini fiscali, salvo poi non presentare alcuna dichiarazione dei redditi per il pagamento delle imposte dirette e dell'Iva, che ammonterebbe da sola a 25mila euro.

Il contrasto al sommerso d’azienda costituisce una linea d’azione fondamentale della guardia di finanza, non solo per il recupero dei tributi sottratti allo stato, ma anche perché consente di arginare la diffusione dell’illegalità e dell’abusivismo nel sistema economico, a tutela delle imprese e dei professionisti che operano nella piena e completa osservanza della legge e le cui prospettive di sviluppo sul mercato sono seriamente compromesse da chi svolge attività “in nero”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar del centro evasore totale: 250mila euro di ricavi non dichiarati

NovaraToday è in caricamento