Coronavirus, arrivate oggi a Novara altre 30 bare da Bergamo per la cremazione

Da diverse settimane gli operai del crematorio lavorano 24 ore su 24

Une dei camion giunti nel novarese per trasportare i feretri

Altre trenta bare sono arrivate questa mattina, venerdì 17 aprile, a Novara da Bergamo, una delle città più colpite dall'epidemia.

I camion dell'esercito hanno trasportato i feretri al cimitero di Novara, dove sono stati accolti dalla preghiera e dalla benedizione di don Andrea Mancini. Dall'inizio dell'emergenza sono circa un centinaio le bare giunte dal bergamasco a Novara per la cremazione, mentre altre sono state portate a Trecate, dove è in funzione un altro forno crematorio. Da diverse settimane infatti gli operai comunali di viale Curtatone addetti alla cremazione stanno lavorando 24 ore su 24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento