rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca Bellinzago Novarese

Bellinzago: estorcevano soldi all'amico, arrestati

A finire in manette, un 52enne di Bellinzago Novarese e un 50enne di Marano Ticino. Indagata anche la compagna di uno dei due. Gli arresti sono avvenuti in un blitz della polizia

Due arresti per estorsione a Bellinzago Novarese.

A finire in manette, un 52enne di Bellinzago Novarese e un 50enne di Marano Ticino. Indagata anche la compagna di quest'ultimo, 30enne residente nel milanese.

Gli arresti sono avvenuti in un blitz della polizia, con tanto di trappola per cogliere sul fatto i due estorsori. La storia era cominciata qualche mese fa, con piccole richieste di prestiti in denaro, 20 o 30 euro, che il 52enne di Bellinzago (ex addetto alla sicurezza del Tribunale di Novara) aveva fatto all'amico di Bellinzago. Ad aiutarlo, l'amico di Marano con la fidanzata.

Le richieste, però, sono poi diventate sempre più frequenti e insistenti, con le somme in denaro chieste in prestito che crescevano a dismisura. Anche i modi con cui l'amico chiedeva il prestito erano cambiati, i toni si erano fatti più minacciosi. La vittima ha quindi deciso di denunciare tutto alla Questura; è seguito così l'intervento della Squadra mobile, che ha portato all'arresto dei due.

I due, dopo la convalida dell'arresto, sono ai domiciliari; mentre per la donna è scattato l'obbligo di dimora nel comune milanese in cui risiede.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellinzago: estorcevano soldi all'amico, arrestati

NovaraToday è in caricamento