Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Ovest Ticino, arriva la biblioteca digitale con e-book scaricabili gratuitamente

Le biblioteche di Bellinzago, Cameri, Castelletto Ticino, Cerano, Galliate e Oleggio hanno aderito al progetto, tra i primi a livello nazionale

La rete di biblioteche dell’Ovest Ticino che ha costituito il BANT lancia un servizio innovativo di prestito di e-book che va ad affiancare lo scambio di libri che da anni avviene tra le sei biblioteche aderenti: Bellinzago, Cameri, Castelletto Ticino, Cerano, Galliate e Oleggio. Il progetto, tra i primissimi di questo genere a livello nazionale, è possibile grazie al finanziamento di Compagnia di San Paolo, avendo il BANT partecipato e vinto il bando relativo alla “rifunzionalizzazione di spazi bibliotecari e sviluppo di attività integrate”.

Al momento sono a disposizione circa 5 mila e-book, consultabili e scaricabili gratuitamente sul portale Https://bant.erasmo.it (cliccando sul link “rete indaco”), facilmente raggiungibile anche dal sito di ciascuna biblioteca e di ciascun Comune aderente. Il servizio sarà implementato progressivamente, costituendo una maxibiblioteca digitale.

“E’ possibile scegliere titoli di diversi generi letterari, dalle novità di narrativa da classifica, alla saggistica, alla letteratura per ragazzi – spiega Valeria Galli, sindaco di Cameri, Comune capofila del progetto – Da mesi le nostre biblioteche stanno lavorando in rete per armonizzare le procedure e mettere a disposizione uno “scaffale” di e-book che non ha nulla da invidiare a biblioteche di grandi città. Lavorare in rete – spiega Galli – è stata la ricetta vincente per far crescere il sistema bibliotecario del BANT, rete che auspichiamo possa crescere sempre più con il contributo di altri Comuni”.

Grazie alla rete BANT ciascuna biblioteca si è dotata di tecnologie all’avanguardia e di e-reader per invogliare la cittadinanza anche all’utilizzo degli e-book e per spingere soprattutto i ragazzi alla lettura, grazie al catalogo sempre aggiornatissimo con le ultime novità rapidamente a disposizione rispetto ai libri tradizionali. Sul sito sono a disposizione anche audiolibri, guide e corsi di lingue.

“Le nostre biblioteche in questo modo – aggiunge Pierangelo Toscani, consigliere alla Cultura del Comune di Cameri – diventano attrattive per molti più lettori, anche da fuori zona, che si iscrivono per gli e-book e, nel contempo, vengono a conoscenza delle tante iniziative che le biblioteche programmano sul territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ovest Ticino, arriva la biblioteca digitale con e-book scaricabili gratuitamente

NovaraToday è in caricamento