Bimbo morto nell'incendio a Sant'Agabio: la Procura apre un'inchiesta

Inchiesta aperta dopo l'autopsia; a essere indagata la mamma, accusata di abbandono di minore

Aperta l'inchiesta sull'incendio in via della Riotta a Sant'Agabio, incendio in cui è morto il piccolo Daniele, di soli due annni. Lo ha deciso il pm Giovanni Castellani. A essere indagata per abbandono di minore A. M., la mamma del piccolo Daniele morto per un'intossicazione nella propria abitazione. 

Il faciscolo è stato aperto dalla Procura della repubblica di Novara dopo l'autpsia, eseguita dal medico legale Emanuela Agosta, che ha confermato la morto del piccolo di due anni per intossicazione. La mamma sarebbe indagata per la morte del bimbo e per le lesioni che ha riportato con l'accusa di abbandono di minore.

L'incendio in via della Riotta

Come ha riferito ai soccorritori, lei, al momento dell'incendio, si trovava fuori di casa: aveva ricevuto una telefonata e si era allontanata per un istante. Un istante che è risultato fatale per il piccolo Daniele, che rispetto al fratellino, di un anno più piccolo, ha riportato ferite molto più gravi. Entrambi sono stati portati in ospedale, ma per il piccolo l'allarme di pericolo di vita è durato poco, per Daniele no. La speranza è rimasta viva fino a lunedì 8 luglio, quando il suo cuore ha cessato di battere. La madre è seguita da un legale, così come il padre che attualmente è in carcere, ma vuole avere spiegazioni per avere giustizia su suo figlio.

Funerali privati e fiori dal carcere

L'affetto si è reso subito concreto anche dal carcere, dove è rinchiuso il papà del piccolo Daniele e per il funerale ci sarà una corona di fiori da parte dei detenuti. Al momento non è ancora stata indicata la data, ma su richiesta dei famigliari, sarà in forma strettamente privata. La mamma ha vegliato sul piccolo fino a quando il suo cuore ha cessato di battere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento