Blitz antidroga dei carabinieri, smantellata banda di spacciatori: la base era a Romentino

Sei indagati per un giro di droga che coinvolgeva il novarese

Sei persone coinvolte, tre italiani e tre cittadini albanesi, accusati di rifornire di droga il novarese.

É scattata all'alba ieri, lunedì 7 settembre, l'operazione dei carabinieri di Novara che hanno dato esecuzione ai provvedimenti di custodia cautelare emessi dalla Procura. L’operazione ha visto impegnati oltre 40 carabinieri della compagnia novarese, con la collaborazione di due unità antidroga del nucleo cinofili di Volpiano e dei militari delle compagnie carabinieri di Milano Porta Magenta e di Trapani, dove sono stati rintracciati due dei destinatari della misura cautelare.

Le indagini

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Novara, erano iniziate alla fine dell’estate dello scorso anno: era emersa la figura di R.E., albanese, classe 1992, come presunto narcotrafficante. I carabinieri della stazione di Galliate, che a settembre avevano già operato un sequestro di cocaina, hashish e marjuana, hanno raccolto una serie di elementi che sono poi stati sviluppati dalla Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Novara che ha avviato una intensa attività di indagine con osservazioni, controlli, pedinamenti ed intercettazioni telefoniche ed ambiental.

La "fabbrica" a Romentino e gli arresti

Durante le indagini è stato anche individuato un locale a Romentino utilizzato come una sorta di fabbrica per confezionare lo stupefacente: c'era infatti anche un "pressa" utilizzata per realizzare i pacchetti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'operazione ha portato alla disposizione della misura cautelare il carcere per tre persone, agli arresti per due e all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per uno degli indagati. Uno dei tre soggetti colpiti dalla custodia cautelare in carcere si è visto notificare il provvedimento presso la casa circondariale di Novara dove già si trovava, sempre per droga. I tre cittadini albanesi condotti in carcere, due 28enni e un 31enne, si trovano ora nel carcere di Novara, mentre i due italiani, uno di origine calabrese e uno di origini siciliane, di 31 e 27 anni, sono stati associati presso le loro abitazioni di Milano e Novara. Un terzo italiano, 27enne, rintracciato durante le operazioni dai carabinieri di Trapani, è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento