rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Blocco studentesco Novara: altre due nomine alla "Amedeo Avogadro"

Il movimento di Casapound ha eletto un senatore accademico e un rappresentante del Casa, consolidando la sua presenza nei dipartimenti dell'Università Piemonte Orientale

Dopo l'elezione al Consiglio di dipartimento dello scorso dicembre, il Blocco Studentesco di Novara consolida la sua presenza nei dipartimenti dell'Università del Piemonte Orientale.

Il movimento legato a Casapound, infatti, ha eletto Pierluigi Minafra, con 123 voti, senatore accademico e Ivan Cammarasana, con 53 preferenze, fra i rappresentanti del Casa, il Comitato delle Attività Sportive di Ateneo.

"Questo successo - commentano dal movimento - arriva dopo il meticoloso lavoro di un anno e mezzo, dove il Blocco Studentesco ha collaborato con i rappresentanti di altre associazioni, trovando una comunità di intenti e di progetti che hanno raccolto l'appoggio di moltissimi studenti".

"Terminate queste difficoltose elezioni - ha aggiunto Pierluigi Minafra - più volte annullate per il mancato raggiungimento del quorum, finalmente è il momento di mettersi concretamente al lavoro per i nostri progetti. Come sempre nel nostro stile questa vittoria sarà un nuovo punto di partenza, ma oggi assume un valore ancora più grande perchè possiamo dedicarlo ad alcuni nostri fratelli che si trovano ingiustamente reclusi senza alcuna prova concreta. Alberto, Giorgio, Osvaldo, Davide e Riccardo, liberi subito!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco studentesco Novara: altre due nomine alla "Amedeo Avogadro"

NovaraToday è in caricamento