Novara, cane muore per un boccone avvelenato in pieno centro

L'episodio nel fine settimana. I casi segnalati negli ultimi mesi sono tantissimi

Polpetta con lumachicida

Sono ormai numerosi i casi di segnalazioni di bocconi avvelenati per le vie della città.

Questa volta a farne le spese è stato un cagnolino che si trovava nella zona del parcheggio Perrone e che avrebbe, secondo quanto ha spiegato la sua padrona, mangiato un boccone avvelenato che era stata lasciato per terra. L'animale purtroppo è morto, ma non è certo il primo caso che capita in città: solo il mese scorso un altro cane, nella zona della Bicocca, era stato male per aver ingerito metaldeide, una sostanza usata come fitofarmaco contro lumache e chiocciole, che si trovava all'interno di una polpetta di carne lasciata in strada.

Lo scorso anno addirittura il parco pubblico di corso Trieste era stato chiuso e recintato dalla polizia locale per la presenza di bocconi sospetti. Ormai sono decine le segnalazioni: il consiglio per i padroni degli animali è quello di tenerli sott'occhio il più possibile, per evitare che possano ingerire cibo trovato a terra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento