rotate-mobile
Cronaca Borgomanero

Borgomanero: niente moschea in via Vecchia per Maggiate

L'area è residenziale, quindi nessun edificio di culto può essere istituito. Soddisfazione per i residenti. La comunità islamica, con l'aiuto del Comune, è in cerca di uno stabile

L’area tra via Vecchia e via per Maggiate ha una destinazione residenziale e non può quindi essere utilizzata per accogliere edifici di culto siano esse chiese cattoliche, sinagoghe o moschee.

Sabato scorso si è chiusa la questione sollevata dai residenti, che avevano già ricevuto l'appoggio dei militanti di Forza Nuova, preoccupati per l'eventuale afflusso di gente in una piccola strada molto tranquilla.

L’incontro tra rappresentanti della Comunità islamica cittadina, Comitato di via Maggiate e Sindaco di Borgomanero Anna Tinivella, accompagnato dall’Assessore Ignazio Stefano Zanetta e del Consigliere Francesco Valsesia, si è svolto in un clima di reciproca e cordiale disponibilità.

La comunità islamica presieduta da Aziz Badda, che ha il proprio ritrovo a San Marco, da anni sta cercando più grandi e spaziosi locali dove poter pregare e studiare per creare non solo un luogo di culto, ma anche d'insegnamento della lingua araba. Sembrava che la soluzione fosse arrivata con l'acquisto dell'ex stabile Enel, ormai in disuso da molti anni, ma il piano regolatore non lo permette e così i musulmani sono nuovamente alla ricerca.

"La comunità islamica – ha affermato il Sindaco – è intenzionata a mantenere buoni rapporti con la cittadinanza, per questo faccio appello ai nostri concittadini affinchè chiunque abbia disponibilità di aree o fabbricati idonei alla realizzazione della sede dell’Associazione di Borgomanero, lo comunichi all’Amministrazione comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgomanero: niente moschea in via Vecchia per Maggiate

NovaraToday è in caricamento