Borgomanero: si apre nuovo centro per la famiglia

Sarà operativo da domani, giovedì 6 dicembre, il Centro per la Famiglia dedicato alle esigenze di una serie di famiglie residenti in Città. La struttura potrà funzionare grazie al lavoro di molti volontari

Da domani, giovedì 6 dicembre, in via Vallenzasca nei locali della casa Parrocchiale, sarà operativo il Centro per la Famiglia, un sodalizio ben consolidato a Verbania (presso il Centro Sant’Anna) e Domodossola (Casa don Gianni) e gestito in collaborazione da Alternativa ... A e Cooperativa La Bitta.

La presentazione di questa nuova realtà, dettata soprattutto dalle esigenze di una serie di famiglie residenti in Città, è avvenuta durante una serata in cui si sono alternati personaggi che da anni operano come volontari nel sociale. Nello specifico don Antonio Visco, Sacerdote e pricoterapeuta; Claudio Maulini, psicoterapeuta; Mario Sabucco, neuropsichiatra infantile e Manola Vadala psicologa.

La presentazione ufficiale del “Centro per la Famiglia” è stata affidata a don Antonio Visco, figura storica nel Vco e promotore di una serie di iniziative. Il Sacerdote ha spiegato il funzionamento del Centro  “nato con casa don Gianni dodici anni fa ed ora in procinto di partire a Borgomanero, dopo Verbania e Omegna grazie alla collaborazione con il Lions Club Host cittadino al tempo della presidenza di Maurizio Huber”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Lo stadio di Novara set cinematografico per un giorno: si cercano comparse

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Tragedia a Castelletto: muore investito dal camion della nettezza urbana

  • E' un rifugiato politico l'uomo che vagava a piedi con un coltello sulla A4: arrestato dopo 24 ore di ricerche

Torna su
NovaraToday è in caricamento