Anche a Borgomanero in arrivo le panchine contro la violenza sulle donne

Prima di deciderne il colore, è stato suggerito di sistemarle

panchina in centro

Si sta diffondendo come simbolo contro la violenza sulle donne, spesso domestica, quella di porre panchine di colore rosso in punti strategici delle città.

L'idea di fare un gesto dalla forte valenza simbolica è stata proposta in consiglio comunale dal consigliere del movimento 5 stella Andrea Fornara. La sua mozione è stata votata all'unanimità.

"L'installazione può essere inserita nel progetto di riqualificazione dei parchi cittadini - ha detto Fornara - è importante che sulla panchina venga messa la targa con il numero d'emergenza 1522".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore alle pari opportunità Annalisa Beccaria, organizzatrice della giornata "L'amore non è mai una scusa", ha commentato: "grazie a chi appoggia questo progetto, indipendentemente dal colore che sceglieremo per la panchina, anche gli uomini si sono sensibilizzati al tema". Infine il consigliere d'opposizione Pier Luigi Pastore ha colto l'occasione per suggerire, prima di colorare o apporre targhe, di dare una sistemata alle panchine della città, alcune delle quali sono rovinate e mancano di pezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • "Fase" 2 | Sì a sport, passeggiate e montagna: tutte le regole in Piemonte

  • Novara, bonus bici confermato: come fare richiesta per ottenere fino a 500 euro per biciclette e mezzi elettrici

  • Coronavirus, chiuso il reparto Covid dell'ospedale di Novara

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie nei centri commerciali (anche all'aperto) e bar chiusi entro l'una

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento