Cronaca

La Forestale controlla i cacciatori, in due finiscono nei guai

Denunciato un cacciatore, a cui è stato sequestrato il fucile, mentre a un altro è stata elevata una multa da 300 euro

Il fucile sequestrato dalla Forestale

La forestale controlla i cacciatori: nello scorso fine settimana, infatti, i carabinieri forestali hanno eseguito una serie di controlli sul territorio provinciale, sottoponendo a verifica una decina di cacciatori.

Due le persone che sono finite nei guai in seguito ai controlli: un cacciatore è stato denunciato all'autorità giudiziaria, mentre a un altro è stata elevata una sanzione amministrativa da 300 euro.

In particolare, nella giornata di sabato scorso, i militari della stazioni di Oleggio e Novara sono intervenuti nel territorio di Oleggio, dove hanno identificato un cacciatore che esercitava l'attività venatoria con un fucile calibro 12 con più di due cartucce all'interno del serbatoio. Secondo la legge sulla caccia, infatti, questo tipo di comportamento è un reato ed è sanzionato con la pena dell'ammenda fino a 1549 euro. Per questo motivo il cacciatore, un uomo residente a Oleggio, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Novara, mentre l'arma è stata sottoposta a sequestro d'iniziativa, allo scopo di evitare che il reato potesse essere compiuto di nuovo.

Il giorno successivo, domenica 12 novembre, sempre nel corso dell'attività di vigilanza venatoria nella zona di Oleggio, è stato individuato un altro cacciatore che esercitava l’attività in assenza di autorizzazione dell’ambito territoriale di competenza. Il cacciatore, un cittadino italiano residente nella provincia di Bergamo, è multato: dovrà pagare una sanzione di 308 euro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Forestale controlla i cacciatori, in due finiscono nei guai

NovaraToday è in caricamento