Comignago, cadavere ritrovato nei boschi

La scoperta venerdì mattina all'alba. Il corpo è quello di Giorgio Sinigaglia, vigile urbano molto conosciuto nella zona

Foto di repertorio

Un cadavere è stato ritrovato questa mattina, venerdì 23 giugno, intorno alle 5.30 a Comignago.

Il corpo di Giorgio Sinigaglia, vigile urbano molto conosciuto nella zona, è stato scoperto in un'area boschiva del Parco dei Lagoni da una persona che passava in auto in una strada piuttosto isolata in mezzo alla vegetazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, sotto il comando della stazione di Arona, che stanno svolgendo le indagini, con l'aiuto del nucleo rilievi scientifici.

L'ipotesi, ormai confermata, sembra essere quella del suicidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

  • Elettrocardiogrammi: dal 3 giugno necessaria la prenotazione per effettuare l'esame

Torna su
NovaraToday è in caricamento