Cadavere nel lago a Meina

La vittima è una donna del posto. Sul posto, vigili del fuoco, carabinieri, e polizia locale

Il cadavere è stato recuperato dai pompieri di Arona

Il cadavere di una donna è stato ritrovato nella mattina di oggi, venerdì 22 dicembre, nel Lago Maggiore a Meina, di fronte all'imbarcadero.

La vittima è una donna del posto. Il cadavere è stato recuperato dai vigili del fuco di Arona, inizialmente allertati per l'apertura della porta dell'abitazione della donna, di cui non si avevano notizie da un giorno.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e la polizia locale, per le indagini del caso, e il sindaco di Meina Fabrizio Barbieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente a Oleggio: auto precipita dalla statale

  • Novara, in arrivo un supermercato: in corso della Vittoria aprirà Lidl

  • Novara, scoperto un meccanico abusivo a Sant'Agabio

  • Treni: nuovo sciopero regionale in arrivo a novembre, viaggi a rischio in Piemonte

  • Novara, a Sant'Agabio nascerà un nuovo polo logistico con 400 posti di lavoro

  • Grignasco, si ustiona mentre prepara una grigliata: grave al CTO di Torino

Torna su
NovaraToday è in caricamento