Cadavere nel lago a Meina

La vittima è una donna del posto. Sul posto, vigili del fuoco, carabinieri, e polizia locale

Il cadavere è stato recuperato dai pompieri di Arona

Il cadavere di una donna è stato ritrovato nella mattina di oggi, venerdì 22 dicembre, nel Lago Maggiore a Meina, di fronte all'imbarcadero.

La vittima è una donna del posto. Il cadavere è stato recuperato dai vigili del fuco di Arona, inizialmente allertati per l'apertura della porta dell'abitazione della donna, di cui non si avevano notizie da un giorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e la polizia locale, per le indagini del caso, e il sindaco di Meina Fabrizio Barbieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • "Fase" 2 | Sì a sport, passeggiate e montagna: tutte le regole in Piemonte

  • Novara, bonus bici confermato: come fare richiesta per ottenere fino a 500 euro per biciclette e mezzi elettrici

  • Coronavirus, chiuso il reparto Covid dell'ospedale di Novara

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie nei centri commerciali (anche all'aperto) e bar chiusi entro l'una

Torna su
NovaraToday è in caricamento