Lavoratore: competitivo, precario, morto

Azione di solidarietà con i lavoratori Memc di Novara da parte di CasaPound Italia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

"Lavoratore: competitivo, precario, morto" questo lo striscione affisso dai militanti di CasaPound Italia in sostegno dei lavoratori della Memc di Novara che protestano alla luce di quanto successo nello stabilimento gemello di Merano.

"La corsa al ribasso nei salari e nei diritti sta per mietere l'ennesima vittima nel novarese - lo afferma Simone Gaiera responsabile provinciale di Cpi, che continua - così come per molte altre aziende si paventa, in nome della competitività, la proposta indecente di decurtare stipendi e diritti ai lavoratori.
Nella più totale immobilità della classe dirigente, stiamo assistendo all'ennesimo teatrino che, se non fermato in tempo, porterà alla chiusura di un'altra azienda e alla conseguente rovina di decine di famiglie.
E' palese che l'Italia non potrà mai fare concorrenza a paesi del terzo mondo a meno di non gettare al vento decenni di lotte e conquiste dei lavoratori.
Per noi è un prezzo inaccettabile e chiediamo che la politica torni ad essere tale intervenendo in un serio piano di sviluppo, non ricoprendo esclusivamente il triste ruolo di esattrice delle imposte.
Pretendiamo dei celeri e seri interventi che riguardino il taglio delle tasse sul lavoro per favorire gli investimenti, lo snellimento di una macchina burocratica asfissiante e la revisione di alcune forme contrattuali.
Questo senza intaccare i diritti sociali dei lavoratori, troppo spesso gli unici ad essere sacrificati. Non accetteremo mai - conclude Gaiera - che il nostro Paese diventi il Bangladesh d'Europa".
CasaPound Italia NOVARA
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento