Cascinarmangiando: con l'Atl il 22 a prile a Casalino

Per il Comune della Bassa novarese è la prima edizione dell'iniziativa ciclo turistica gastronomica. Ferrari: "Le cascine rappresentano i nodi principali del paesaggio agrario"

Cascina Pizzotta

Al via la prima edizione di Cascinarmangiando a Casalino.

L'inizitiva ciclto turistica ed enogastronomica è in programma per domenica 22 aprile; ad organizzarla, il Comune in collaborazione con l'Atl di Novara.

"Come riportato dal Piano strategico per il turismo - ha commentato il sindaco Sergio Ferrari - recentemente approvato dal Comune di Casalino, le cascine, in quanto centri di organizzazione della vita agricola, rappresentano i nodi principali del paesaggio agrario e costituiscono gli elementi fondamentali di riconoscibilità del territorio. Le cascine, originarie del X secolo, sono il simbolo di un'economia fondata sull'agricoltura e rappresentano oggi frammenti di memoria, esempi di cultura materiale, testimonianze viventi di una storia e deposito di pratiche e sapere. Grande è dunque il valore collettivo per il loro significato in relazione al tempo, come vettore di memoria, in relazione allo spazio, come elemento identitario, ed infine in relazione alla società, come segno di appartenenza. A causa della trasformazione della società a industriale prima e a quella dei servizi poi, unita alla specializzazione delle attività agricole, le campagne si sono progressivamente spopolate, così come il patrimonio storico-architettonico delle cascine è oggi in pericolo di estinzione. Il Piano di valorizzazione turistica comunale intende riportare le cascine
al centro dell’attenzione, anche con iniziative come questa, che abbina al paesaggio anche l’enogastronomia del territorio".

La manifestazione, che partirà da Casalino alle ore 9,30 (presso l'Ufficio turistico di via Prealba), osserverà il seguente itinerario: Cascina Suppea, con colazione a cura dell'associazione Casalino Eventi; Cascina Pizzotta, con consumazione della paniscia a cura dell'Oratorio e dell'Anpi di Orfengo; Cascina Nuova, consumazione di salumi e gorgonzola a cura dell'associazione Altrochefeste;

La quota di partecipazione è di 10 euro (5 per i bambini fino a 12 anni), con il tragitto - in gran parte su strada sterrata - che sarà coperto con andatura lenta. Si accettano preiscrizioni fino al 20 aprile, telefonando al Comune di Casalino allo 0321.870112/935/942, con l’iscrizione che sarà confermata prima della partenza. In caso di cattivo tempo, la manifestazione sarà rinviata a mercoledì 25 aprile, con il medesimo programma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

Torna su
NovaraToday è in caricamento