Case popolari, ora gli inquilini possono traslocare in un'abitazione più adatta

Dal 15 aprile on-line il bando per il cambio alloggio. Genoni: "E' la prima volta che nel nostro territorio la procedura del cambio alloggio viene regolata tramite un bando pubblico"

Novità importante per gli inquilini delle case popolari novaresi: chi vive in un alloggio inadeguato potrà infatti fare richiesta ad Atc Piemonte Nord per cambiare appartamento.

Dal 15 aprile, e per 45 giorni, sul sito internet dell'agenzia territoriale per la casa sarà pubblicato il nuovo bando per il cambio alloggio, una possibilità per trasferirsi in una casa più adatta alle esigenze di ciascuna famiglia.

"Il cambio alloggio - ha spiegato il presidente di Atc Piemonte Nord Giuseppe Genoni - è la possibilità offerta a chi già abita in una casa popolare, ed è in regola con i pagamenti, di trasferirsi in un altro alloggio che ha caratteristiche migliorative. Il bando è particolarmente utile per chi, ad esempio, si ritrova con una casa troppo grande o troppo piccola a seguito di variazioni del nucleo familiare, per problemi di salute dell’assegnatario o dei suoi familiari che comportino grave disagio, per chi ha bisogno di avvicinarsi a strutture ospedaliere e centri di cura, oppure al posto di lavoro. E’ la prima volta che nel nostro territorio la procedura del cambio alloggio viene regolata tramite un bando pubblico".

La nuova casa può essere ubicata sia nel comune di residenza sia in un altro comune del territorio di competenza di Atc Piemonte Nord, che comprende le province di Novara, Vercelli, Biella e Verbania.

Nel novarese Atc Piemonte Nord gestisce oltre 3600 alloggi: 3278 sono effettivamente di sua proprietà, mentre gli altri 341 vengono solo gestiti dall'agenzia per la casa. A Novara, in particolare, sono oltre 2000 gli alloggi di proprietà di Atc e 277 quelli gestiti dall'ente.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

Torna su
NovaraToday è in caricamento