Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca San Rocco / Via Unità D'Italia

San Rocco, ex case popolari: in 2mila al freddo

Il complesso edilizio di via Unità d'Italia conta 29 palazzine e quasi 400 famiglie. I debiti con Eni sono di oltre 240mila euro

240mila euro di arretrati da pagare all'Eni: ecco perchè il Villaggio San Rocco è al freddo.

I residenti lamentano una cattiva gestione da parte di Atc; Atc, d'altra parte, aveva già spiegato che non avrebbe nemmeno mai dovuto amministrare quei palazzi, ma che comunque se ne era occupata seguendo la normale prassi. L'azienda era stata infatti obbligata nel 2006 a rientrare nella gestione di quegli edifici, ma una sentenza della Cassazione ha stabilito che Atc non ne è più responsabile. 

Attualmente il villaggio San Rocco si trova senza amministratore. "Abbiamo 181mila euro di insoluti lasciati da Atc di condomini che non hanno pagato le rate e che Atc non ha richiesto - aveva spiegato Giuseppe Favatà, presidente dell'associazione Residenza San Rocco - oltre al riscaldamento non pagato, sempre dagli inquilini. Secondo noi dovrebbe essere Atc a farsi carico di perseguire i morosi". 

Eni aveva accordato al complesso la possibilità di pagamento dilazionato, a rate di 60mila euro alla volta: da maggio però le rate non sono più state pagate perchè nelle casse del Villaggio non ci sono più fondi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Rocco, ex case popolari: in 2mila al freddo

NovaraToday è in caricamento