rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Miss Italia: in 25 al primo casting, numerose le candidate novaresi

Si sono svolti ieri, sabato 8 dicembre, a Novara i primi casting per il concorso di bellezza più famoso d'Italia. Ad essersi iscritte erano una cinquantina, ma solo la metà si sono presentate

Sono 25, contro le 50 che si erano iscritte, le ragazze che sabato 8 dicembre hanno partecipato ai primi casting di Miss Italia a Novara.

I casting si sono svolti negli studi dell’emittente televisiva Videonovara Odeon, che ha accolto aspiranti reginette provenienti dal Piemonte e dalla Valle d’Aosta. Sono arrivate da tutte le province, ognuna con una storia da raccontare: come Francesca Pinaffo di Alba, alta 1,84, studentessa di giurisprudenza che nella vita vuole fare il magistrato; o come Elena Riccioni, commessa in un supermercato di Novara con la passione per la fit-boxe o la galliatese Veronica Bernasconi, studentessa di Agraria e cintura nera di karate e Giada Macchi di Trecate, studentessa all’istituto Pascal di Romentino che vorrebbe studiare scienze turistiche. E ancora Giulia Peretto, di Cuneo, Federica Orsello di Pinerolo, Valeria Arossa e Fabiola Maestro di Torino, alcune di loro non nuove all’esperienza dei concorsi di bellezza.

Sono arrivate accompagnate da fidanzati e genitori, un paio erano minorenni ma per l’edizione numero 74 avranno già compiuto la maggiore età.

"Abbiamo deciso di ripartire dagli studi dell’emittente Videonovara - ha commentato Vito Buonfine - da anni al fianco della nostra mission, assieme a molte altre emittenti e organi di stampa in Piemonte e Valle d’Aosta. Volevamo organizzare un casting in periferia e Novara è la seconda città del Piemonte, grazie alla collaborazione con l’emittente le ragazze potranno vedersi nei tg regionali e avere un primo assaggio del mondo della tv e dello spettacolo, in attesa di partecipare alle selezioni di Miss Italia, che prenderanno il via in primavera".
 
E in queste ore le ragazze di tutta Italia continuano a iscriversi al concorso, in palio c’è l’assegnazione della fascia di Prima Miss dell’Anno, titolo storico di Miss Italia che sarà consegnato a fine dicembre a Roma direttamente da Patrizia Mirigliani, patron del concorso.

I casting intanto proseguono sia sul sito ufficiale del concorso (www.missitalia.it) sia tramite l’esclusivista regionale Vito Buonfine, al numero 011.758873. L’iscrizione al concorso è totalmente gratuita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miss Italia: in 25 al primo casting, numerose le candidate novaresi

NovaraToday è in caricamento