Cavaglio d'Agogna: i diciottenni disertano l'invito ufficiale del sindaco

Invitati per la consegna della Costituzione, nessuno si è presentato

Gianangelo Zoia e Claudio Groppetti

Ieri, sabato 2 giugno, in biblioteca era in programma la consegna della Costituzione ai neo diciottenni, ma nessuno di loro si è presentato. Nonostante abbiamo ricevuto un invito scritto da parte del sindaco Gian Angelo Zoia, nè loro stessi nè le loro famiglie hanno avvisato o giustificato la propria assenza.

L'Amministrazione comunale e il consiglio di biblioteca, organizzatori della manifestazione, si sono molto rammaricati di questa defezione di massa.

"Un'occasione perduta per conoscere meglio i diritti e i doveri per questi giovani cittadini che in futuro voteranno - ha detto la presidente del consiglio di biblioteca Cinzia Del Buono - evidentemente la res publica non interessa".

Il gruppo di adulti presenti, dopo il discorso del sindaco, ha apprezzato un'interessante lezione di storia della Costituzione tenuta dal professor Claudio Groppetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

Torna su
NovaraToday è in caricamento