Novara, centinaia di interventi per la rimozione dei rifiuti

In alcune strade della città Assa è dovuta intervenire oltre cento volte. "E' ora di finirla" dice il presidente di Assa Policaro. Ecco le strade dove si abbandonano più rifiuti

Via Spreafico, via Adamello, via Pianca e via Viglio. Sono queste le strade di Novara dove Assa è dovuta intervenire più volte negli ultimi anni per rimuovere cumuli di rifiuti abbandonati a bordo strada. 

"E' ora di finirla - dice amareggiato il presidente di Assa, Giuseppe Antonio Policaro - L’abbandono dei rifiuti è un fenomeno che comporta costi altissimi per la comunità sia in termini di decoro urbano che economici visto che implica costi ulteriori di ritiro e smaltimento. Ad esempio, in Via Viglio, in corrispondenza del civico 13, dove di recente c'è stata la segnalazione di un cittadino che, esasperato dai continui abbandoni, ha documentato il tutto con una sequenza di immagini, dal 1 agosto a oggi sono stati fatti 8 interventi di rimozione rifiuti abbandonati, 40 da inizio anno. Complessivamente a oggi sono stati effettuati numero 2.470 interventi di rImozione rifiuti abbandonati su tutta Novara, di cui solo in via Spreafico 136, in via Adamello angolo via Bollati 125 e in via Pianca 94".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio i cittadini attenti che ci inviano le segnalazioni -prosegue Policaro - e i nostri lavoratori che mentre svolgono il loro lavoro quotidiano provvedono anche a segnalare gli abbandoni di rifiuti. Con i nostri ispettori ambientali insieme alla polizia locale abbiamo profuso uno sforzo operativo importante per combattere questi comportamenti inqualificabili e i nostri controlli si stanno facendo sempre più fitti. Ricordiamo che gli ispettori ambientali hanno innanzitutto il compito di sensibilizzare il cittadino alle regole di conferimento dei rifiuti, in base al concetto che educare è meglio che punire, e quando trovano abbandoni di rifiuti procedono con gli accertamenti delle violazioni trasmettendo poi i verbali alla Polizia Locale a cui compete elevare la sanzione che può andare da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 euro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento