menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Otto gli specializzandi ospitati nel centro. Il corso sarà ripetuto a novembre e febbraio

Otto gli specializzandi ospitati nel centro. Il corso sarà ripetuto a novembre e febbraio

Scuola di Medicina, attivato il Centro di chirurgia laparoscopica sperimentale

Unico centro in Piemonte, è stato attivato a Novara con il recente corso teorico pratico di chirurgia videolaparoscopica

Novità per la Scuola di Medicina e per l'ospedale Maggiore di Novara. Con il recente il corso teorico pratico di chirurgia videolaparoscopica è stato attivato all'azienda ospedaliero universitaria il Centro interdipartimentale di chirurgia laparoscopica sperimentale, diretto dal prof. Sergio Gentilli in collaborazione con la prof. Elena Grossini nell’ambito dei dipartimenti universitari diretti dal prof. Umberto Dianzani e dal prof. Giancarlo Avanzi.

Il tutto dopo un’autorizzazione ministeriale che è stato tutt’altro che semplice ottenere. Così come è stato complesso l’allestimento, "due sale operatorie complete, doppia colonna laparoscopica - spiega il prof. Gentilli - Abbiamo potuto ospitare otto specializzandi, provenienti da Piemonte, Liguria e Sicilia, che hanno potuto trattare i principi di base della chirurgia laparoscopica su modello animale vivente".

Si tratta dell’unico centro in Piemonte, uno dei pochissimi in Italia: "Il corso - conclude il prof. Gentili - verrà ripetuto a novembre e a febbraio e contiamo che diventi a cadenza mensile nel corso del 2018".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini, in Piemonte da oggi sarà possibile accedere al proprio "percorso vaccinale"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento