menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Francesco Lillo

Foto Francesco Lillo

Disabili, al via i cantieri del centro polivalente a Borgomanero

L'intervento rientra nel maxi progetto del Ciss di Borgomanero sostenuto da Fondazione Cariplo. Nel progetto è inoltre prevista la ristrutturazione del centro diurno Anffas di Gozzano

Al via in questi giorni due importanti cantieri che riguardano i servizi per la disabilità del territorio. Si tratta delle due azioni strutturali del maxi progetto vincitore degli Emblematici Maggiori di Fondazione Cariplo 2015 (contributo di 1 milione di euro), presentato dal Ciss di Borgomanero, capofila di progetto, in partenariato con Anffas Onlus di Borgomanero e Gazza Ladra, le due associazioni di promozione sociale locali.

Il progetto intende affrontare in maniera innovativa due problematiche emergenti sul territorio ossia l’assenza, nell’area Nord della provincia di Novara di un centro per la riabilitazione e la rieducazione dei soggetti disabili in età evolutiva e l’assenza di un centro diurno rivolto, in modo specifico, ad adolescenti e giovani con disabilità importante.

Le due azioni strutturali comprese nel progetto prevedono la realizzazione a Borgomanero del primo centro polivalente di riabilitazione e rieducazione funzionale dell’area Nord della provincia di Novara presso il centro territoriale handicap (Cth) di viale Libertà, pensato per fornire prestazioni psico-pedagogiche e terapeutico-riabilitative, a livello ambulatoriale, a soggetti in età evolutiva (0-16 anni) e l’ampliamento e la ristrutturazione del centro diurno per disabili Anffas a Gozzano, che accoglierà disabili in età adolescenziale e giovanile.

A completare le azioni di progetto sarà la costituzione di una équipe psico-pedagogica multiprofessionale che opererà nei due centri in sinergia con i servizi territoriali, sociali e sanitari, sperimentando un modello di “presa in carico” dei minori disabili integrato e inclusivo.

La data di conclusione degli interventi strutturali è prevista per l’agosto 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento