Agli arresti domiciliari per spaccio: nascondeva la droga nelle mutande

L'uomo, di origine albanese, è residente a Cerano. E' stato arrestato a Biella durante una perquisizione

Aveva 35 grammi di cocaina nelle mutande e 8 invece in una scatola sotto al sedile passeggero e sempre nella scatola c'era anche un bilancino di precisone. B. H., di origini albanese e residente a Cerano, è stato arrestato nei giorni scorsi a Biella a seguito di una perquisizione. L'uomo era a bordo con un'altra persona sempre di origine albanese, alla guida, che è stato denunciato.

I due si trovavano tra i giardini Zumaglini e piazza Veneto, zona riconosciuta per lo spaccio di droga e così non sono passati inosservati alla volante della polizia. Prima sono stati trovati i grammi in macchina, poi la perquisizione più approfondita è continuata in questura.

B. H., prima arrestato, ha ottenuto poi i domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • Come eliminare il calcare dal box doccia, sanitari, rubinetti e wc

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

  • Novara, intervento d'avanguardia alla Cardiologia dell'ospedale Maggiore

Torna su
NovaraToday è in caricamento