rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Cerano

Tentativo di truffa: "Sua nipote ha bisogno di soldi per non essere arrestata"

L'episodio, per fortuna senza conseguenze, è accaduto a Cerano

Ancora un tentativo di truffa al telefono. E' successo qualche giorno fa a Cerano, ai danni di una anziana signora che però, per fortuna, si è subito resa conto della falsità della telefonata.

"Signora buongiorno, sua nipote ha investito una persona a Gallarate e per evitare il suo arresto le servono soldi che deve recuperare" recitava la conversazione. La signora non è cascata nell'inganno e si è subito rivolta al comando di polizia locale di Cerano e ha avvisato anche il referente del controllo di vicinato della zona.

Il Comune del paese ha ribadito di prestare massima attenzione: "Ricordiamo anche, - dicono dal Comune - che qualsiasi ente o azienda che invia propri dipendenti per attività "porta a porta" sul territorio comunica i nominativi e le credenziali degli stessi alla polizia locale che quindi può confermare o meno ai cittadini la reale attività di persone che si presentano presso le loro case".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentativo di truffa: "Sua nipote ha bisogno di soldi per non essere arrestata"

NovaraToday è in caricamento