rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Biandrate

Biandrate, fermato in autostrada con 300mila euro di cocaina

L'uomo aveva nascosto nel vano della ruota di scorta un panetto da oltre un chilo

Oltre un chilo di cocaina sequestrato dalla polizia stradale.

Nei giorni scorsi una pattuglia della stradale di Novara Est, durante uno dei normali controlli nella zona dello svincolo autostradale di Biandrate, ha notato una Citroen C3 scura che, alla vista della polizia, ha cambiato direzione e ha imboccato lo svincolo sulla bretella A4/A5 in direzione Ivrea.

Gli agenti, insospettiti, hanno continuato a seguire l'auto fino al casello di Ivrea, dove l'hanno fermata. Il conducente, residente nel torinese, è apparso molto nervoso: i poliziotti hanno così deciso di ispezionare accuratamente il mezzo e hanno notato che la ruota di scorta era sul sedile posteriore. Nel vano che avrebbe dovuto contenere la ruota di scorta, infatti, c'era un panetto, del peso di 1 chilo e 100 grammi, di polvere bianca.

Dalle analisi è risultato che la sostanza era cocaina, per un valore sul mercato di oltre 300mila euro. L'uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di ingente quantitativo di sostanza stupefacente e si trova nel carcere di Ivrea. Non è la prima volta che ingenti quantitavi di droga vengono trovati sulle autostrade novaresi: dall'inizio dell'anno la polizia stradale di Novara Est ha sequestrato oltre 50 chili di stupefacenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biandrate, fermato in autostrada con 300mila euro di cocaina

NovaraToday è in caricamento