Cronaca

Borgomanero: una tendostruttura per Amatrice

E' tornato dal viaggio della solidarietà il gruppo della Cicloamatori Palzola

Cicloamatori Palzola Borgomanero

I tredici sportivi della Cicloamatori Palzola di Borgomanero hanno compiuto “l’opera” arrivando in bicicletta fino ad Amatrice dove hanno preso la metratura per poi consegnare la tensostruttura al Comune di Amatrice, colpito il 24 agosto 2016 da una sisma che ha distrutto il borgo con altri abitati dell’Italia centrale.

La Cicloamatori ha voluto così portare la propria solidarietà pedalando. Partiti sabato 5 agosto da piazza Martiri, dopo la benedizione del prevosto don Piero Cerutti e il via grazie al suono del corno svizzero, percorsi quasi mille chilometri in sette tappe, hanno raggiunto Amatrice venerdì 11 agosto, in sella alla loro bicicletta, portando a termine lo scopo che si erano prefissati.

"E’ per noi – ha detto il presidente della Cicloamatori Palzola Borgomanero Giorgio Medina – motivo di grande soddisfazione aver portato la nostra solidarietà a quel Comune colpito dal terremoto; è un piccolo gesto che ci ha permesso di entrare in contatto con persone in difficoltà instaurando un legame che si protrarrà nel tempo".

Il materiale è stato consegnato nelle mani di Adriana Franconi, presidente della Pro Loco e di Roberto D’Angela dello staff del Sindaco di Amatrice.

Il ritorno a Borgomanero, in treno, è stato nella serata di ieri, sabato 12 agosto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgomanero: una tendostruttura per Amatrice

NovaraToday è in caricamento