Circolo dei lettori: una cultura diffusa anche a Novara

Prende vita il progetto per un nuovo polo all'interno del complesso monumentale del Broletto

Da Torino a Novara per una cultura sempre più diffusa.

La Fondazione Circolo dei lettori, che ha sede attiva presso il settecentesco Palazzo Graneri della Roccia a Torino, in virtù del know-how sviluppato sul fronte della divulgazione culturale in un'ottica di sistema territoriale regionale, vuole oggi sviluppare le sue attività in un'altra sede altrettanto prestigiosa: aprirà infatti negli spazi pensati per la  caffetteria museale del complesso monumentale del Broletto, centro indiscusso della Città di Novara.

All'interno del Broletto si vuole offrire una programmazione che include eventi eterogenei, il cui cuore sono i gruppi di lettura, nucleo di lettori che si riunisce nelle sale del Circolo per discutere e approfondire insieme racconti, poesie, romanzi di generi letterari diversi. Ma le giornate si vogliono costellare anche di appuntamenti di presentazione di novità editoriali italiane e straniere, incontri con scrittori o personalità del mondo della cultura, attività per le scuole e corsi per i più grandi... senza dimenticare i grandi eventi accolti nella magnifica cornice del cortile.

Il Circolo dei lettori pone al centro della sua presenza a Novara le sue capacità di messa in rete con le realtà culturali pubbliche e private del territorio, con le associazioni e le istituzioni, a cominciare dalla Città di Novara, dall'assessorato al sistema dei beni e delle attività culturali della Città di Novara e dalla Fondazione Teatro Coccia Onlus. Il Circolo dei lettori al Broletto vuole quindi diventare una struttura di ospitalità, in rappresentanza del volere stesso della Regione Piemonte che intende dare avvio alla creazione di un sistema articolato di proposte volte a incrementare il patrimonio culturale degli operatori culturali piemontesi.

Lo spazio del Circolo dei lettori nel cortile del Broletto offrirà anche un servizio continuativo e quotidiano di caffetteria e piccola ristorazione: il servizio di ristoro e accoglienza è sempre più parte integrante di un'impresa culturale. Il Circolo dei lettori ha quindi provveduto all'aggiudicazione di un concessionario del servizio attraverso un bando di gara.

La gestione della caffetteria è stata affidata a una giovane realtà imprenditoriale, Andrea Umberto Mori e Luca Coan, due ragazzi classe 1990, che dopo essersi formati e diplomati presso l'Istituto Alberghiero "Gianni Brera", hanno iniziato fin da subito a dedicarsi con passione alla professione, sia in Italia che all'estero. Il progetto della caffetteria del Broletto sarà connotato da una stretta interazione tra la parte di ristorazione e la parte culturale, così come già avviene al Circolo dei lettori di Torino.
 
Il Circolo dei lettori, Fondazione a Socio Unico Regione Piemonte, nasce nel 2006 come progetto culturale della Regione e nel corso degli anni si è affermato come una delle attività culturali più dinamiche non solo a livello cittadino, ma a livello nazionale e internazionale. Nella sua sede principale a Torino, all'interno del settecentesco Palazzo Graneri della Roccia, il Circolo dei lettori organizza oltre 180 appuntamenti mensili di carattere culturale concentrandosi prevalentemente sulla promozione della lettura, ma con frequenti contaminazioni ed incursioni nel mondo della musica, del teatro e delle arti visive.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • "Fase" 2 | Sì a sport, passeggiate e montagna: tutte le regole in Piemonte

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie nei centri commerciali (anche all'aperto) e bar chiusi entro l'una

  • Incidente mortale a Pogno, motociclista cade sulla strada e muore

Torna su
NovaraToday è in caricamento