rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Borgomanero

Il presidente del Ciss di Borgomanero rassegna le dimissioni

Preoccupazione da parte della Fp-Cgil. Piralli: "Il tempo passa e non si riesce a capire che intenzioni ci siano sulla gestione dei servizi"

Il presidente del Ciss di Borgomanero, il dottor Silvio Empiri, ha rassegnato le proprie dimissioni.

La notizia desta preoccupazione nei sindacati, in particolare nei rappresentanti di Fp Cgil che stanno seguendo da vicino la situazione del Ciss di Borgomanero, che potrebbe effettuare tagli ai servizi sociali.

"Una notizia - commentano dai sindacati - che aumenta il livello di preoccupazione rispetto alle scelte che dovranno essere fatte prima dell’approvazione del bilancio entro il 31 di luglio. L’assemblea dei sindaci sarà quindi chiamata a discutere sulle cariche del consiglio di amministrazione e procedere all’elezione di un nuovo presidente".

"Intanto - ha dichiarato Andrea Pirali, di Fp Cgil Novara e Vco - il tempo passa e non si riesce a capire che intenzioni ci siano sulla gestione dei servizi. Gli incontri che erano stati programmati per la discussione con i sindaci sul bilancio dovevano avere l’obiettivo di illustrare le ricadute delle logiche economiche su servizi e welfare locale. Questa decisione del presidente ha cancellato quest’opportunità introducendo un’ulteriore variabile sulla quale discutere. Ribadiamo l’impegno della nostra organizzazione, insieme alle lavoratrici e lavoratori pubblici e privati in servizio presso il Ciss di Borgomanero a presidiare la situazione. Saremo presenti alle assemblee e vigileremo sull’esito delle stesse. Chiediamo ancora ai sindaci, nelle prossime assemblee, di fare il massimo sforzo per sostenere e continuare a garantire la quantità e qualità attuale dei servizi erogati dal Consorzio".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presidente del Ciss di Borgomanero rassegna le dimissioni

NovaraToday è in caricamento