Comignago: oggi i funerali del poliziotto Giorgio Sinigaglia

Si celebrano questo pomeriggio alle 14.30 i funerali dell'agente mancato tragicamente lo scorso venerdì nei boschi tra Dormelletto, paese in cui prestava servizio, e Comignago, dove viveva con la famiglia

Giorgio Sinigaglia

Il modo del ciclismo aronese piange Giorgio Sinigaglia, 57 anni, da un decennio presidente l’Associazione ciclistica Arona che proprio di ritorno da una riunione per il sodalizio, nella notte tra giovedì 22 e venerdì 23 giugno si è tolto la vita con la pistola di ordinanza.

Il corpo esanime era stato rinvenuto da un automobilista di passaggio intorno alle 5.30 del mattino, il quale aveva dato l'allarme. Sul caso stanno indagando le forze dell'ordine di Arona.

Sinigaglia di professione faceva l'agente di polizia municipale, da 5 anni lavorava a Dormelletto, era il vigile più anziano, ma aveva prestato servizio anche a Borgomanero, Arona e Castelletto sopra Ticino.

Viveva a Comignago, dove oggi alle 14.30 nella chiesa parrocchiale verrà celebrato il funerale, insieme alla moglie e alla figlia. Aveva anche una sorella, parrucchiera del paese e i genitori ancora in vita.

Nessuno ha visto in lui un cambiamento che potesse far presagire quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricetta della paniscia novarese

  • Incidente sul lavoro a Novara, si indaga per capire perchè sia caduto dal ponteggio l'operaio

  • Novara, giravano in auto per le vie della città controllando le case: nel bagagliaio trovati arnesi da scasso

  • Allarme al Fauser: scuola evacuata per un principio di incendio

  • Trecate, otto vigili su 14 chiedono di andarsene dal comando

  • Trenord, sciopero di 23 ore in arrivo: treni a rischio il 15 dicembre

Torna su
NovaraToday è in caricamento